Ho 38 anni e un lavoro che mi costringe a stare molto in piedi e in macchina.

Ho praticato sempre molti sport.

3 anni fa, dopo 1 anno di inattività ho reiniziato a correre e dopo qualche mese è iniziato un fastidio all'anca destra.

Dall'esame rx vi sono segni di coxartrosi bilaterale un po' piu' grave a sinistra dove ci sono osteofiti, ma la sintomatologia e la limitazione funzionale, con rotazione esterna quando tiro su la gamba sono presenti esclusivamente a destra.

Qualcuno ha parlato di coxa valga, qualcun'altro di cam impigment.

Ad oggi nonostante pratichi solo nuoto e un po' di bici, la mia andatura è leggermente claudicante con lieve dolore dopo la giornata lavorativa.

La mia domanda è se possa migliorare la situazione con osteotomie rimodellanti e dove eseguirle o debba attendere il peggioramento e la protesi.

Cordialmente Marco, Salerno

 

 

Risponde il dottor Stefano Tornago

Bisognerebbe valutare le radiografie ed eventualmente eseguire una RM mirata. L'intervento di osteotomia, se indicato, dà degli ottimi risultati.

Distinti saluti

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Con una tua donazione,
puoi sostenere il nostro
impegno per la ricerca.

archivio

GAP II

GAP II è un sistema per l’archiviazione di dati clinici e chirurgici di pazienti sottoposti ad interventi di chirurgia protesica di anca, ginocchio e spalla.